Clotes vs Moncler
29 novembre 2014
Stavo cucendo e non ho avuto tempo di vedere Report, né di leggere i giornali o qualche articolo sullo scandalo Moncler; tuttavia non mi vergogno di approfittare di questo fatto di attualità utilizzando hashtag delle cose che ho capito.
Le elenco: #moncler #oche #report #male

Allora quest'anno amici, ma soprattutto amiche, buttate i vostri Moncler e indossate il FRAC!

Il Frac è una giacca con le code, il collo è un reverse di seta a scialle (cioè senza le punte), tre bottoni ad ogni lato, perché in realtà non si chiude mai e sono solo decorativi, due pence davanti e le riprese sulla schiena.

Io l'ho fatto con la seta azzurra e del crepe blu, una sola coda, per evitare lo sbatti dello spacco e quindi lo sfruttamento dei lavoratori (cioè me) e non ho messo i bottoni; anzichè la manica classica ho usato quella stile uomo, con ripresa perchè è più bella (a avevo già disegnato il cartamodello).

Il Frac di Clotes è perfetto per l'inverno (alle Canarie) e molto meglio del solito piumino macchiato di sangue di poveri animali/persone sfruttate. Al massimo è macchiato del mio, che mi pungo con gli spilli oppure mi taglio mentre sbuccio la mela.